News dalle Società

Anno pubblicazione

Domenica, 03 Settembre 2017

4 Ever Young 2017

Da Ufficio Stampa Volley Team San Donà


 

 

A far da cornice agli inizi del 4 Ever Young, che conclude la stagione estiva 2017, un tanto atteso e sperato bel tempo. Una temperatura ideale e un sole splendente avvolgono la Jesolo Beach Arena in questa prima giornata del torneo. Pioggia a Treviso, Padova e Portogruaro, bel tempo invece sopra Jesolo.

Come già annunciato la formula di gioco è 4x4 misto (2 maschi e 2 femmine). Nella fase delle pool il modulo è un set secco ai 21 con limit point a 23. Le coppie iscritte sono 101 suddivise in 4 categorie. Nella giornata di oggi si sono scontrati 33 team, rispettivamente 12 nella categoria U12 e 21 nella categoria U14.

Il primo match della squadra favorita U12, composta da Argilagos-Conte-Giacomini-Pasquot, si presenta come una delle partite più combattute della categoria. La squadra che gli ha dato filo da torcere, Alwaked-Famulari-Pagan-Sambugaro, ha lottato fino alla fine. La partita si è conclusa sul 23-21, vincente Argilagos-Conte-Giacomini-Pasquot, per un errore in attacco, palla tirata lungo linea che finisce out per pochi centimetri. Sono proprio questi ultimi a passare alla fasi finali come miglior prima. 

Nella categoria U14 il team Bonifante-Fornasier-Mahilaj-Porro, quartetto favorito, sporca la scia di vittorie andando a perdere 19-21 contro Amoruso-Menzolini-Paludet-Sartore nella fase delle pool. Passano come miglior primi tra tutti i gironi Bonetto-Michielan-Pasa-Peruzza.
Nell’U12 tutte le squadre accedono alle fasi finali in un tabellone a 12 squadre. Nell’U14 il tabellone prevede l’accesso di 20 squadre, eliminato il team Brunato-Mason-Mondin-Tonelli.

Nell’U12 si ritrovano a scontrarsi sullo stesso campo, per aggiudicarsi l’accesso alla finale, Argilagos-Conte-Giacomini-Pasquot e Alwaked-Famulari-Pagan-Sambugaro. Grandissima prestazione quella di Giorgia Sambugaro, sicuramente miglior attaccante della semifinale.

Ed è proprio la sua squadra a passare in finale.

Nella categoria dell’U14 la squadra favorita alla vittoria, Bonifante-Fornasier-Mahilaj-Porro, si trova a scontrarsi con Bonetto-Michielan-Pasa-Peruzza. Nell’altra semifinale troviamo i team Carraro-Chiappetta-Frison-Rampazzo e Falcier-Gerardi-Tuis-Zorzetto. Match combattutissimo il loro, campi centrali contornati dalla folla curiosa di vedere gli scambi tra le squadre.


Possiamo proprio dire che il tempo è stato clemente con questo 4 Ever Young 2017. Le finali per il 1°-2° posto sono iniziate sotto la pioggia e tanto vento, ma non è bastato per scoraggiare i giovani atleti. Dopo neanche 10 min il sole è tornato a splendere sopra la jesolo beach arena.


U12


1° Alwaked Sidra-Famulari Nicola-Pagan Matteo-Sambugaro Giorgia

2° Bernardi Beatrice-Dose Andrea-Marchesan Matteo-Volcan Martin

3° Argilagos Bryan-Conte Nicola-Giacomini Cristina-Pasquot Alessandra

4° Burgmann Lea-Cioffi Laura-De Martin Marc-Moser Niklas





U14


1° Carraro Leonardo-Chiappetta Elisabetta-Frison Alice-Rampazzo Emanuele

2° Bonetto Giada-Michielan Ettore-Pasa Alessia-Peruzza Marco

3° Bonifante Mattia-Fornasier Nicole-Mahilaj Martina-Porro Luca

4° Falcier Tommaso-Gerardi Aurora-Tuis Francesco-Zorzetto Gaia


 

 

 

 

 

E’ stato un inizio a dir poco glaciale quello di quest’ultima giornata del 4 Ever Young, temperature al di sotto dei 15° C, ma nonostante il freddo il sole ha scaldato gli atleti per tutta la giornata, solo qualche nuvola ogni tanto. Nel pomeriggio un clima ottimale, in più (verso le ore 15:00) si è alzato un forte vento. Sono 68 le squadre presenti, nello specifico, si scontreranno 16 team nella categoria U16 e 52 nell’Open.

 

 

La squadra favorita nella categoria U16, composta da Viscovich Marco - Leoni Francesco - Scantamburlo Aurora - Camillucci Letizia, non ha trovato alcuna difficoltà nei match di pool. Percorso netto il loro, parziali 21-11, 21-7, 21-14. Sempre in questa categoria è emersa una seconda squadra candidata per la finalissima, interamente composta da atleti della Beach Volley School 2017, Brunato Filippo - Cherin Simone - Scapin Giulia - Zorzetto Aurora. Solo il quartetto Barbaro - Gandin Sanson - Nicoletti - Valeri è riuscito a metterla in difficoltà, sconfitti questi ultimi 22-20.

 

 

In grandissima forma Esposito Gennaro che, nonostante l’affaticamento muscolare dovuto alla preparazione atletica appena ricominciata nell’indoor in quel di Motta, insieme ai suoi compagni Marchetto Isotta - Marcolin Filippo - Spagnoletto Cinzia ha portato a casa il secondo posto assoluto, per quanto riguarda la fase delle pool, con parziali 21-12, 21-6, 21-14, 21-10. A guadagnarsi l’attenzione del pubblico il team Azzolini Andrea - Dainese Anna - De Bortoli Giorgia - Ribon Luca che, senza troppe difficoltà e dando anche molto spettacolo, ha portato a casa il primo posto nel proprio girone. Anche questa squadra si è presentata fin dall’inizio come una delle più quotate.


Presenti in questa edizione del 4 Ever Young anche l’allenatore della Beach Volley School Alessio Salviato e la preparatrice atletica Vanessa Viel che, insieme a Cervella Carlotta e Giacometti Alberto, accedono alle fasi finali come miglior prima in assoluto.

 

 

La squadra favorita, Viscovich Marco - Leoni Francesco - Scantamburlo Aurora - Camillucci Letizia, arrivata fino in semifinale si è trovata dall’altra parte della rete il team sorpresa di questa edizione 2017 composto da Bomben Mattia - Marchesan Francesca - Palmisano Pietro - Zennaro Marica. Incredibile la prestazione in questo match per questi ultimi, portano a casa la vittoria e l’accesso alla finalissima con un parziale di 21-14. La seconda semifinale della categoria U16 si è giocata al campo Veneto Gas & Power tra Beggiato Erik - Chiappetta Eleonora - Ferrato Leonardo - Porporati Noemi e Camuffo Jacopo - Di Bert Alessandra - Lorenzon Federico - Riccato Gioia. E anche in questo match entrambe i team hanno lottato duramente per giocarsi la finalissima, partita che finisce 23-21 per il quartetto di Eleonora Chiappetta.

 

Alle ore 15:50 sono iniziate, in contemporanea e su campi adiacenti, due quarti di finale a dir poco spettacolari. Nonostante le spiagge semivuote, la Jesolo Beach Arena ha fatto il pienone anche quest’anno. Più di 300 le persone del pubblico presenti oggi, in particolare si sono concentrate ai lati di queste due partite. Da un lato si sono scontrati Azzolini Andrea - Dainese Anna - De Bortoli Giorgia - Ribon Luca e Bellinaso Lia - Fusaro Nicolas - Pregnolato Elisabetta - Raisa Marco, dall’altro Esposito Gennaro - Marchetto Isotta - Marcolin Filippo - Spagnoletto Cinzia e Ciccià Giacomo - Florian Davide - Masotti Chiara - Nardo Francesca. E’ stato difficile scegliere quale delle due partite seguire. Rispettivamente, il primo match è stato uno dei più accesi e focosi della giornata. Partita giocata sul punto a punto fino alla fine. Finisce con Azzolini Andrea - Dainese Anna - De Bortoli Giorgia - Ribon Luca vincenti 21-19 con un attacco di Azzolini che pizzica la riga di fondo campo avversaria. Nell’altro quarto di finale invece, possiamo dire che è stato un match costruito mattone su mattone. Non si riescono a contare i muri effettuati da entrambi le squadre. Campione indiscusso di questo fondamentale è stato Esposito Gennaro, il quale insieme ai suoi compagni accede alla semifinale vincendo 21-15.


Arriva in semifinale con un percorso pulitissimo la squadra dei tecnici JBA, Alessio Salviato - Vanessa Viel - Cervella Carlotta - Giacometti Alberto. Posti in tribuna esauriti già alle 16:45, un pubblico che per nulla al mondo ha voluto perdersi un solo istante delle partite delle semifinali categoria Open. Il quartetto che ha cercato di aggiudicarsi la finale per il primo posto lottando contro quest’ultima è stato quello composto da Avanzo Martina - Breda Riccardo - Santin Massimo - Vitturi Agnese. Volti molto noti qui alla Jesolo Beach Arena. Sul punteggio di 20-19, team Salviato in vantaggio, Santin regala il punto, che mette fine al match, facendo invasione di rete in caduta su contrasto a muro contro Salviato.
Svanisce la possibilità di salire sul gradino più alto del podio anche per il team di Esposito Gennaro che viene sconfitto in semifinale dal quartetto Azzolini Andrea - Dainese Anna - De Bortoli Giorgia - Ribon Luca.

 

Una finale, quella della categoria Open, che ha lasciato gli spettatori col fiato sospeso fino all’ultimo istante. Finisce sul 24-22 con un attacco tirato tutto braccio in diagonale da parte di Alessio Salviato.


 

 

U16


 

 

1° Bomben Mattia - Marchesan Francesca - Palmisano Pietro - Zennaro Marica

 

2° Beggiato Erik - Chiappetta Eleonora - Ferrato Leonardo - Porporati Noemi

 

3° Viscovich Marco - Leoni Francesco - Scantamburlo Aurora - Camillucci Letizia


 

 

OPEN

 

 

1° Alessio Salviato - Vanessa Viel - Cervella Carlotta - Giacometti Alberto

 

2° Azzolini Andrea - Dainese Anna - De Bortoli Giorgia - Ribon Luca

 

3° Avanzo Martina - Breda Riccardo - Santin Massimo - Vitturi Agnese


 

 



 

 

 

VEDI

TUTTE LE NEWS DELLA FEDERAZIONE

vedi

Iscriviti

Alla mailing list
e resta in contatto
con noi

vedi

RISULTATI
E CLASSIFICHE

ONLINE

vedi